logo
biomagnetismologo

​Biomagnetismo​

​Integrale

Salita San Matteo, 19/16

16123 GENOVA

 

Info tel.: 3896940515

 

info@biomagnetismointegrale.it

Blog Biomagnetismo Integrale

04/12/2018, 22:01

caso di studio, dermatite



Un-caso-di-Dermatite


 In questo caso abbiamo aiutato una cliente con una forte dermatite



Donna 37 anni 

Dermatite allergica in mani e viso   


Dopo un po’ di tempo dalla seconda gravidanza la clienteriprende ad avere qualche avvisaglia del ritorno del ciclo mestruale e inconcomitanza compare in modo improvviso ed esplosivo una dermatite che colpisceil viso e le mani.Nello stesso periodo la cliente riferisce di avere un grandenumero di carie comparse in pochissimo tempo.   

Vediamo come procedono le sedute di Biomagnetismo Integrale.   

Iniziamo col nostro test per verificare i passaggi datrattare 
Depurazione di organi e tessutiOlogramma 4 Coppie biomagnetiche   

Depurazione
Il primo step consiste nell’ attivazione di una depurazionedi tossine accumulate. Gli organi e tessuti coinvolti evidenziati col test sonoColon, Fegato e Cavità Orale. Per aiutare il corpo nell’eliminazione delle sue tossineaccumulate, posizioniamo nelle zone evidenziate una calamita in polarità nord euna calamita in polarità sud nel rene dello stesso emilato del corpo.Applichiamo i magneti per un tempo di 20 minuti circa per poi passare allo stepsuccessivo.   

Ologramma
In questo passaggio troviamo un Ologramma. Gli ologrammi nelBMI si possono definire come una costellazione di punti che si attivano tuttiinsieme come risposta a un evento traumatico. Tutti questi punti vanno trattatiin contemporanea per avere l’effetto desiderato. Per lavorare gli ologrammi in profondità possiamo testare anche il periodo preciso nel quale il corpo ha registrato e ha unamemoria a livello cellulare dell’evento. Così facendo abbiamo trovato unperiodo intorno ai 12 anni nel quale la cliente riferisce di avere avuto unperiodo di forte acne che le provocava molta vergogna e senso di inadeguatezza.Posizioniamo le calamite per quest’ologramma e dedichiamo qualche minuto al rilascio emozionale con le tecniche appresedalla kinesiologia e applicate anche nell’ambito del Biomagnetismo emozionale.   

Test di Coppie Biomagnetiche
Nel terzo step troviamo attive le seguenti coppie biomagnetiche: 
Mandibola/Mandibola si attiva in problemi di gengivite e periodontite. Inoltre può essere presente in situazioni di artrite reumatoide, infezioni urinarie e vaginali. Anche in casi di sclerodermia. Epiploon/Epiploon è una coppia che si attiva in problematiche di acne. Clitoride/Clitoride si presenta attiva in vaginite, uretrite, ecc. Può essere presente però anche in infezioni della pelle.Ascella/Ascella si attiva in problemi respiratori e del sistema nervoso e soprattutto in problemi di allergia che si manifestano sulla pelle soprattutto dalla vita in sù. Tibia/Tibia si attiva fondamentalmente in micosi sulla pelle.   
La cliente ci riferisce che subito dopo la seduta e per unpaio di giorni ha avuto una riacutizzazione dei sintomi che dal terzo giorno inpoi è cominciata a rientrare. 

Al momento del nostro secondo incontro, dopo unasettimana, i sintomi sono molto migliorati. In questa occasione trattiamo dinuovo la depurazione di organi e tessuti e un numero di coppie molto minore.L’ologramma non si presenta più attivo e la cliente riferisce che anche alivello emotivo sta  molto meglio.   

Dopo la terza seduta i sintomi sono completamente scomparsi. 

Ecco come agisce il Biomagnetismo Integrale!!!

Ti è piaciuto quello che hai letto?

Sei un operatore del benessere e ti piacerebbe leggere altri casi?

Cosa diresti se ti regalassi un report completo ed inedito di casi trattati con il Biomagnetismo Integrale?


Segui questo link per averlo!!



04/12/2018, 21:12

casi di studio



Una-Brutta-Storta-alla-Caviglia


 Domenica scorsa abbiamo fatto una bella gita sulla via della costa sopra l’Imperiese. Quale migliore modo per rigenerarsi...purtroppo la camminata è finita prima del previsto per una brutta storta alla caviglia sinistra di Claudia.



Domenica scorsa abbiamo fatto una bella gita sulla via dellacosta sopra l’Imperiese. Quale migliore modo per rigenerarsi...purtroppo lacamminata è finita prima del previsto per una brutta storta alla cavigliasinistra di Claudia. E’ arrivata a stento a casa poiché non riuscivaminimamente ad appoggiare il piede per terra, tant’è che ci siamo fermati primain farmacia a comprare arnica e fasciature e a chiedere un preventivo per dellestampelle. Una volta arrivati a casa, lettino e seduta di BiomagnetismoIntegrale, immaginando che anche dietro una storta c’è un messaggio dacomprendere ed integrare...  

In breve la seduta: 
  • Chakra 
  • Emozione Intrappolata 
  • Coppia biomagnetica temporale   

Chakra: nella seduta di BMI si può chiedere attraverso lakinesiologia qual’è il chakra principale da riequilibrare; in questa seduta èuscito il primo chakra che, come sappiamo, può essere legato a problematichedegli arti inferiori.   

Emozione Intrappolata: si testa qual’è l’emozione da lavorarecon le varie tecniche, si può fare una recessione di età per prendereconsapevolezza dell’avvenimento seme e infine si usano le calamite percancellare la memoria cellulare e fare una riprogrammazione.   

Coppia biomagnetica temporale: si mettono una o più calamitein polarità nord sulla zona del corpo dolente e/o infiammata e una calamita inpolarità sud sul rene dello stesso lato del corpo.   

Risultato subito dopo la seduta: Claudia appoggiava il piedee zoppicava ancora un po’.
Il giorno dopo: saltellava sulla sua gamba sinistra incredulae divertita 
Non è stata necessarianessun’altra applicazione di magneti!!!

.

Ti è piaciuto quello che hai letto?

Sei un operatore del benessere e ti piacerebbe leggere altri casi?

Cosa diresti se ti regalassi un report completo ed inedito di casi trattati con il Biomagnetismo Integrale?


Segui questo link per averlo!!


17/11/2018, 12:01

testaggio, coppia biomagnetica



Test-della-coppia-biomagnetica
Test-della-coppia-biomagnetica


 Come possiamo trovare le coppie biomagnetiche attive nel corpo e come trattarle.



Una delle modalità di testaggio piùefficaci per la coppia biomagnetica è senza dubbio il test diretto. Andiamolo a conoscere nel dettaglio... 

Inizialmente con il cliente supinoverifichiamo che la lunghezza delle gambe sia simmetrica. Come?Prendiamo come riferimento il tacco della scarpa e controlliamo chele due gambe siano lunghe uguali. 

Se troviamo una dismetria inizialepossiamo provare a correggerla, ma solo nel caso questa non sia percausa strutturale. Per fare ciò possiamo provare con una serie dicoppie; una di queste è Palmo-Palmo (polo nord sul palmo dx e polosud sul sx). Se si corregge vuol dire che la dismetria ha un’originefunzionale dovuto ad uno stress, fisico o emotivo, recente. A talescopo, ci sono altre coppie specifiche per correggere questasituazione nel caso non funzioni la coppia Palmo-Palmo. Se nessuna diqueste coppie riesce a correggere la dismetria iniziale, allora sipuò ipotizzare che questa abbia una causa strutturale che non si puòcorreggere con i magneti, ma che nemmeno interferirà con i risultatidel test. Semplicemente prendiamo nota di questa dismetria econtinuiamo la seduta. 

Una volta pareggiata la dismetriainiziale se questa è funzionale, passiamo a realizzare il test veroe proprio. Prendiamo una calamita e la posizioniamo con la polaritànord sul corpo del cliente. Possiamo spostarci con la calamitaseguendo un percorso anatomico, ad esempio dall’alto al basso(testa, collo, torace, addome... e così via) o andare direttamente aposizionare la calamita lì dove si manifestano sintomi o malesseri.Misuriamo sempre la simmetria dellegambe man mano che ci spostiamo col polo nord della calamita finchétroviamo un punto che provoca l’accorciamento della gamba,generalmente dx. In questo momento abbiamo trovato il polo negativodi una Coppia Biomagnetica. A questo punto, lasciamo lì posizionatoil magnete e procediamo a cercare il punto di risonanza con il polosud di un’altra calamita. Definiamo la risonanza come la relazioneche c’è fra due punti che si trovano nella stessa frequenzavibrazionale. 

Per cercare il punto di risonanzaprendiamo il polo positivo o sud di un magnete e lo posizioniamo indiverse zone del corpo finché troviamo il punto che corregge ladismetria trovata inizialmente col polo nord. 

Procediamo con questa ricerca nellezone proposte: 
- nello stesso punto: sopra, sotto, adx o a sx del polo nord che ha provocato l’accorciamento 
- nella zona anatomica contro laterale 
- zona renale dx o sx 
- addome (organi e visceri) 
- torace (anteriore o posteriore) 
- testa 
- arti 

Nel momento in cui troviamo larisonanza abbiamo una Coppia Biomagnetica.Si lasciano le calamite posizionate sulcorpo per 20min. circa, tempo normalmente richiesto per la correzionecompleta. 

Passato questo tempo, ritiriamo il polosud e verifichiamo che non ci sia più l’accorciamento della gamba.Soltanto adesso possiamo ritirare anche il polo nord.
 
Nel caso in cui ci sia ancora ladismetria semplicemente lasciamo le calamite ancora il temponecessario per il riequilibrio.



1344

Un caso di Dermatite

04/12/2018, 22:01

Un-caso-di-Dermatite

In questo caso abbiamo aiutato una cliente con una forte dermatite

Una Brutta Storta alla Caviglia

04/12/2018, 21:12

Una-Brutta-Storta-alla-Caviglia

Domenica scorsa abbiamo fatto una bella gita sulla via della costa sopra l’Imperiese. Quale migliore modo per rigenerarsi...purtroppo la camminata è finita prima del previsto per una brutta storta alla caviglia sinistra di Claudia.

Test della coppia biomagnetica

17/11/2018, 12:01

Test-della-coppia-biomagneticaTest-della-coppia-biomagnetica

Come possiamo trovare le coppie biomagnetiche attive nel corpo e come trattarle.

© 2018 Biomagnetismo Integrale
Create a website